DigiPASS in finale per il premio nazionale OpenGov Champion 2019

La Regione Umbria, con il progetto DigiPASS, gestito dal Servizio Infrastrutture Tecnologiche Digitali, è fra le 32 finaliste che concorrono all’attribuzione del Premio OpenGov Champion 2019, organizzato e promosso dal Dipartimento della Funzione Pubblica della Presidenza del Consiglio dei Ministri, in collaborazione con l’Open Government Forum. Il premio, giunto alla terza edizione, ha l’obiettivo di dare visibilità e riconoscimento alle amministrazioni che si stanno impegnando in percorsi di valorizzazione dei temi del governo aperto: trasparenza, partecipazione, accountability, open data.

In attesa della selezione finale che avverrà nel mese di giugno, lo scorso 16 maggio, in occasione di ForumPA e alla presenza del Capo Dipartimento del Ministero della Funzione Pubblica Maria Barilà, è stato consegnato un attestato di riconoscimento al responsabile del progetto Andrea Castellani.

Tre sono stati i progetti candidati: DigiPASS, Rete Animatori Digitali e LinkedUmbria, che rientrano nella strategia complessiva regionale finalizzata alla inclusione, al supporto e alla diffusione della cultura e consapevolezza digitale e dell’openness. Grazie ai fondi POR FESR 2014-2020, sono stati finanziati in tutto il territorio regionale, e sono già in parte attivi (7 su 12), dei luoghi di “facilitazione digitale” DIgiPASS co-progettati con i Comuni capofila di tutte le aree sociali. Luoghi pubblici aperti, ad accesso libero, in cui poter trovare i facilitatori digitali, figure professionali in grado di accompagnare cittadini e imprese nell’utilizzo di servizi digitali, presenti per almeno 40 ore settimanali. Gli spazi sono a disposizione di tutti i cittadini che hanno la necessità di essere affiancati da una persona nella fruizione di un servizio digitale nuovo, come per esempio la prenotazione di esami clinici on line, la consultazione del fascicolo sanitario digitale, l’iscrizione dei figli a scuola, il pagamento on line e così via. Oltre a questo, nei DigiPASS vengono organizzati, insieme a imprese, scuole, associazioni di categoria e del terzo settore del territorio, momenti di riflessione e approfondimento sui temi del digitale.

La sinergia con la scuola viene attuata grazie a una viva e attiva comunità di animatori digitali e team innovazione delle scuole umbre, nata dalla collaborazione tra Regione Umbria e Ufficio Scolastico Regionale dell’Umbria, grazie alla quale è garantita la partecipazione proattiva di ragazzi, insegnanti e famiglie nella costruzione di servizi digitali utili. Tramite la Rete Animatori si è voluto creare un luogo di condivisione di buone pratiche di innovazione didattica, supportando e sviluppando in concreto un percorso legato ai temi dell’openness e in particolare alla conoscenza aperta, open knowledge. Diffusione dell’openness che si sta supportando anche grazie a un altro progetto, LinkedUmbria, finalizzato all’apertura di dati pubblici in formato open data, considerati di interesse collettivo, individuati grazie alla collaborazione con l’Ordine regionale dei giornalisti dell’Umbria.

I progetti candidati hanno un obiettivo comune: creare valore rimuovendo gli ostacoli che impediscono a tutti di accedere a opportunità importanti legate al digitale e aiutando i cittadini a riscoprire l’importanza della condivisione, finalizzata a dare l’opportunità di contribuire per migliorare ciò che altri hanno realizzato mettendolo a disposizione di tutti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *