Butterfly, esposizione arte e scienza

Martedì 25 febbraio 2020 alle ore 18.30, al Museo della Scienza POST negli spazi del DigiPass Perugia, è stata presentata al pubblico l’esposizione temporanea “BUTTERFLY” di Simona Frillici. Le opere in mostra esplorano il binomio arte e scienza e rimarranno esposte fino al 24 marzo 2020.

Presenti all’evento, oltre all’artista, il Presidente del POST Francesco Gatti e il critico d’arte Andrea Baffoni.

“Butterfly – ha dichiarato Simona Frillici – è il titolo di una serie di opere pittoriche da me realizzate per il POST, in occasione di un’esposizione temporanea.

Le opere sono il risultato di una ricerca visiva su donne e scienza.
Mi sono imbattuta in immagini affascinanti: volti intensi, disegni di insetti e di elementi naturali, dietro cui ho scoperto storie di donne coraggiose, che in epoche passate hanno dovuto lottare per fare quello in cui mostravano attitudine e talento, tempi in cui alle donne spesso non era permesso neanche studiare.
La mia attenzione è stata attratta soprattutto da Maria Sibylla Merian (Francoforte sul Meno, 2 aprile 1647 – Amsterdam, 13 gennaio 1717) scienziata naturalista, donna impavida e fuori da ogni schema. Ci ha lasciato bellissimi disegni di insetti, farfalle, bruchi, ragni, fiori, il mondo che lei ha amato e studiato dedicandogli tutta la vita. Quindi Rachel Carson (Springdale, 27 maggio 1907 – Silver Spring, 14 aprile 1964) che è stata una biologa e zoologa statunitense. Il suo libro più famoso Silent Spring è ritenuto il manifesto del movimento ambientalista moderno.
L’ambiente e la sua salvaguardia sono un tema attualissimo e guardando al presente è inevitabile non pensare a Greta Thunberg. La ragazzina svedese il cui volto è ormai un’icona pop. Un’immagine e un simbolo potenti.
I miei lavori sono ispirati e dedicati alle donne e all’ambiente. La Grande Madre è la natura stessa. La donna è madre, genera la vita e difende la vita. Il femminino incarna valori di pace e di rispetto per ogni forma di vita.
Butterfly è la farfalla tanto amata da Maria Sibylla Merian; ed è simbolo di bellezza e di cambiamento. E questo mondo ha proprio bisogno di bellezza e cambiamento.

Info: 0755736501

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *