Castel Giorgio primo comune italiano “acceso” del Piano Nazionale Banda Ultra Larga

Giovedì 1 agosto alle ore 11.30 presso il piazzale Anne Frank a Castel Giorgio verrà aperta la commercializzazione della rete in fibra ottica realizzata in virtù del “Piano Strategico Nazionale Banda Ultra Larga”. Castel Giorgio sarà il primo comune italiano in cui sono terminati i lavori ed è stata collaudata la rete accesa adesso da Open Fiber, in modo da dare ai cittadini la possibilità di connettersi alla Rete sfruttando la velocità della banda ultralarga.

L’intervento rientra nel Piano Nazionale Banda Ultra Larga (BUL), avviato nel 2015 dal Governo italiano, quando si prese atto che la rete di telecomunicazioni sviluppata dagli operatori privati e la previsione di investimenti che gli stessi avevano dichiarato di effettuare nel triennio successivo non avrebbero consentito all’Italia di stare al passo con gli altri Paesi europei. Per questo furono stanziati fondi, attraverso un investimento misto Stato Regioni, finalizzati a realizzare una rete pubblica in fibra ottica nelle aree a fallimento di mercato, ovvero non appetibili per operatori privati. Il progetto, a livello nazionale, riguarda 6.700 Comuni italiani e consente di raggiungere in fibra (modello FTTH – Fiber to the home) 13 milioni di cittadini e 8.4 milioni di unità immobiliari con un investimento di oltre un miliardo e 800 milioni di euro. Per l’Umbria gli investimenti previsti ammontano a 56 milioni di euro e serviranno a raggiungere in fibra ottica nei 92 Comuni umbri, ovvero 310.000 abitanti, 170.000 abitazioni, 25.000 attività produttive e tutte le sedi pubbliche.

La Regione Umbria, che ha finanziato e coordinato il piano per le aree di sua competenza, è riuscita anche grazie alla collaborazione con le altre Istituzioni (Province, Comuni, Sovrintendenze, Anas ecc.) a facilitare il rilascio dei permessi necessari e questo ha consentito nel Comune di Caste Giorgio il completamento dei lavori in tempi record.

Giovedì mattina se ne parlerà in un convegno al quale interverranno Marco Bellezza, Consigliere giuridico del Ministro DI Maio per il MISE, il presidente della Regione Umbria Fabio Paparelli, il sindaco del Comune di Castel Giorgio Andrea Garbini, Maurizio Decina di Infratel ed Elisabetta Ripa, AD di Open Fiber.

A Castel Giorgio connessioni ultraveloci per 2.101 abitanti, 1.304 unità immobiliari e 7 sedi pubbliche. Raggiunte inoltre 2 aree industriali: Pian della Chiesa e Maremmana.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *