I DigiPASS umbri fanno rete

Uno degli aspetti più importanti dei DigiPASS è il collegamento tra i diversi spazi, tutti dotati di apparati di videoconferenza attraverso i quali poter sfruttare appieno le potenzialità del digitale per confrontarsi a distanza e dare la possibilità di amplificare gli effetti degli eventi organizzati in una sede.

Per fare rete non serve però soltanto l’infrastruttura, ma anche persone che vogliano condividere saperi e conoscenze. Per questo il primo importante momento di condivisione tra i quattro DigiPASS al momento attivi diventa una buona notizia da riportare.

Giovedì 17 gennaio, infatti, la rete dei facilitatori digitali DigiPASS ha organizzato un momento interno di confronto e informazione su GDPR, mettendo in comune ciò che ciascuno sapeva e l’esperienza che aveva maturato in merito al tema affrontato. Dopo una prima riunione e la condivisione in uno spazio in Rete riservato di informative e modulistica utile ad applicare le nuove norme sulla privacy nei DigiPASS, il comune di Narni ha messo a disposizione, per un confronto tra facilitatori, l’esperto Giuliano Palotto, DPO di diversi Enti umbri e persona che per conto di Narni ha studiato e predisposto la documentazione per DigiPASS.

In queste settimane – ha dichiarato Palotto – abbiamo analizzato le attività che venivano svolte nel DigiPASS e i dati che venivano scambiati tra utenti e facilitatore, al fine di mettere in atto le misure necessarie a tutelare chi frequenta i DigiPASS”. 

L’incontro è stato utile per tutti i facilitatori che hanno potuto, in questo modo, disporre di una consulenza mirata ottimizzando le risorse e facendo rete a fronte di un problema comune da risolvere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *