Il progetto

I DigiPASS sono luoghi pubblici, aperti, ad accesso libero, in cui poter trovare, nei giorni e orari di apertura indicati, un esperto a disposizione, in grado di accompagnare cittadini e imprese nell’utilizzo dei servizi e degli strumenti digitali. 

Il progetto – nato nel 2018 grazie a un finanziamento POR-FESR – si è evoluto e potenziato grazie alla misura 1.7.2. PNRR “Centri di facilitazione digitale”, che intende creare punti di accesso fisici in tutta Italia che possano fornire ai cittadini formazione sulle competenze digitali, al fine di supportare l’inclusione digitale. L’iniziativa è promossa e realizzata con il supporto del Dipartimento per la trasformazione digitale della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

A cosa servono i Punti Digitale Facile? 

Ad avere un posto vicino a casa dove poter chiedere aiuto al facilitatore digitale per accedere ai servizi digitali o per usare al meglio gli strumenti che le tecnologie digitali mettono a disposizione. 

Chi può chiedere servizi di facilitazione o formazione al DigiPASS?

Gli spazi saranno a disposizione di tutti i cittadini e le cittadine che hanno la necessità di essere affiancati da una persona nella fruizione di un servizio digitale, come per esempio prenotare esami clinici on line, consultare il fascicolo sanitario digitale, pagare on line, iscrivere un figlio a scuola, aprire una casella di posta elettronica, ecc.

Il Punto Digitale Facile potrà essere utilizzato:

  1. dalle persone di ogni età che trovano difficoltà nell’utilizzo di strumenti digitali;
  2. dalle imprese che vogliono organizzare momenti di formazione o di confronto sui temi del digitale;
  3. dalle associazioni culturali e di volontariato dei territori, che possono fruire di  formazione, informazione e incontro sui temi del digitale.

Dove sono i DigiPASS?

I 72 DigiPASS della rete di facilitazione digitale dell’Umbria sono attivi in diverse città della regione, in tutte le 12 zone sociali. 

Chi sono i facilitatori digitali?

Il facilitatore digitale è un esperto che, gratuitamente, fa formazione nei DigiPASS sui temi del digitale o accompagna le persone nell’accedere ai servizi digitali o nell’usare in sicurezza e con la giusta consapevolezza gli strumenti digitali.